I nostri rappresentanti hanno incontrato stamattina il Direttore Generale in seguito ai problemi sorti con la presentazione delle dichiarazioni ISEE.

Viste le difficoltà riscontrate con l'agenzia nazionale INPS si è chiesto di poter prorogare sia la scadenza prevista per il 31 Ottobre per la consegna della dichiarazione ISEE sia la scadenza prevista per il 30 Novembre per il pagamento del MAV seconda rata, con conseguente sospensione delle more.

C'è stata un'apertura rispetto alla ridiscussione delle scadenze e alla possibilità di un cambio delle aliquote rispetto alla terza rata in base alle previsioni di innalzamento dei valori complessivi. Tale rivalutazione potrà essere effettuata da Gennaio in base alle dichiarazioni ISEE consegnate

Inoltre si è chiesto di convenzionare i Bar e le mense in gestine a Sodexo (U16 e bar nel campus) con il CIDiS con la possibilità di un apertura serale.
In futuro, con la gestione del Diritto allo Studio da parte dell'Ateneo, si valuta la proposta di abolire le convenzioni con i fornitori esterni e iniziare un percorso all'educazione alimentare per poter fornire agli studenti un pasto più sano.

Si è parlato anche della possibilità di proporre dei pasti d'asporto nelle mense che attualmente non riescono a gestire l'enorme affluenza di studenti negli orari di punta: Panini o cestini con piatti caldi.

Infine ci si è aggiornati sulla situazione dei microonde e degli erogatori d'acqua. Attualmente i distributori sono 6 , entro il mese prossimo ne saranno installati ulteriori 12 e l'anno prossimo altri 12.
Gli erogatori avranno un servizio di analisi della qualità dell'acqua e di sterilizzazione del rubinetto.